Poesie di Lorenzo Corda

Poesie di Lorenzo Corda, Poesie di Corda, poesia di lorenzo corda, poesia di corda.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

altri mondi 
Poesia di Lorenzo Corda
Altri mondi

Vedo negli della gente tanta arroganza,
tanto dispiacere e rinuncia alla gioia ,
qui ci sono le macerie dei rapporti umani
portati al massimo della solitudine,
è tutto un chiedere amore mai ricanbiato.
Dovremmo scoprire qualcosa di nuovo,
alzarci come nuvole nel cielo blu,
e dirigerci su altri mondi,
una scoperta sensazionale , una scoperta d'altri mondi,
forse riuscendo a capire che in fondo
siamo nati per l' amore e non per la guerra tra di noi.
Tutto passerà prima o poi,
ricuciamo le ferite e le ingiurie
vediamo sorgere un uomo nuovo,
un uomo di altri mondi
che si fermerà per soccorrere il fratello caduto.
E' solo una speranza che ci porti saggezza,
davanti ad un cielo infinito.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scia
Poesia di Lorenzo
Corda La scia

Io sono nato dietro un fiordo,
acqua azzurra e chiari cieli,
dietro un grande vallone,
che io adesso non vedo più,
non riesco a ragionare sulle origini e dovrei scoprirle di nuovo,
ma non riesco proprio,
se le ombre e le nuvole si sovrappongono
se le cose mi sfuggono e non riesco ad afferrarle.
Io sono nato in un piccolo tempo di floridezza,
e sono trascinato in un tempo di carestia, di imperfezione iconoclasta,
che si annida nei cuori.
Se non ci fosse speranza me ne accorgerei in tempo per chiudere i conti?
Ma il mio pensiero va a tempi migliori,
a tempi di sole e gioia, di giochi con la sabbia in riva al mare,
e dovrei sperare contro tutto e tutti
lasciandomi dietro una scia di amore,
amore per tutti.