05282017Dom
Last updateSab, 27 Mag 2017 9am

Poemi


Tutte le epoche hanno avuto i loro poemi. Il mondo classico ebbe i suoi grandi poemi epici nell'Iliade, nell'Odissea e nell'Eneide. Anche il Medioevo ebbe la sua epopea che nacque sulla bocca dei cantori popolari. L'epopea più ricca del mondo Medievale è quella germanica con la " Canzone dei Nibelunghi ". Collegata a quella germanica, ma con caratteri diversi è l'epica scandinava, la cui espressione più compiuta è il Kalevala. Altrettanto importanti, l'epopea francese con La canzone di Rolando, quella spagnola col Poema del Cid e quella italiana che annovera poeti come Matteo Maria Boiardo, Ludovico Ariosto e Torquato Tasso. Poemi epici e vavallereschi del Medioevo e del Rinascimento: l'Orlando Furioso, la Gerusalemme Liberata, Il Kalevala, la canzone dei Nibelungi, Perceval o il romanzo del Graal, La Canzone di Rolando, Poema de mio Cid, Don Chisciotte della Mancia. Fra i poemi più conosciuti vi sono: La Divina Commedia, l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide. Poema cavalleresco, Poema mitologico, Poema epico, Poema eroico, Poema sacro, Poema storico, Poema classico.



Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info