Poesie di Carlo Izzo

Carlo izzo
Carlo Izzo, ingegnere, vive a Napoli. Si occupa d’informatica, di matematica e di fisica. I suoi hobbies sono tuttavia di carattere letterario. Legge e approfondisce la storia di Roma, la letteratura, il latino. Nella poesia i suoi riferimenti sono quindi di carattere classico, da Catullo, Marziale, Orazio, e poi su fino al dolce stil novo (che ha influito molto sul suo modo di scrivere poesia) , fino ai moderni Palazzeschi, Gozzano, D’Annunzio, Pascoli. Non sopporta l’ermetismo contemporaneo, e si esprime sia in versi sciolti sia metricamente. Ritiene che il sonetto sia la forma poetica più nobile della galassia, e credo che la poesia classica sia tutt’altro che tramontata.