Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-lorenzo-corda/poesia-di-lorenzo-corda-italia-sfasciata-e-fascista.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS9wb2VzaWEtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS1pdGFsaWEtc2Zhc2NpYXRhLWUtZmFzY2lzdGEuaHRtbA==
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

     Poesia di Lorenzo Corda 
    Italia sfasciata e fascista

    Le mani tese ora

    reclinate nelle tasche,

    il sogno di cambiamento

    rifiutato nelle urne,

    il domani è una scommessa persa in partenza.

    I nostri figli,

    schiavi salariati,

    sognatori fascisti di un mondo diverso

    scaricati da un popolo egoista e becero.

    Ora sarà dura

    ma se credete alle favole,

    accomodatevi pure e andate in vacanza,

    nasondete i problemi sotto lo sdraio.

    Intanto è tutto un tintinnare di manette,

    forse il maalox lo prenderemo tutti,

    prima o poi.

    Commenti

    Potrebbero interessarti