Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Lorenzo Corda
Al Messia


La tua voce offuscata,

scappa via, offesa.

La tua sedia vuota

è qui davanti, noi aspettiamo da sempre,

e non ci sono preghiere,

non ci sono litanie,

e tu dove sei?

La tua voce di Galilea

risuona ni palazzi occidentali,

prendi rifugio, A-don-i

nella nostra umanità.

Tu, Signore, proclama ancora la salvezza

ad un mondo incatenato ed incantato.

Signore, accetta i miei fiori

per il mondo che hai salvato.

Potrebbero interessarti