Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Nella mensa aziendale

Salvatò, e così, domenica,

I ladri ti hanno fatto visita.

Salvatò, fortunatamente

Non ti sei trovato in casa,

Altrimenti chi sa che paura!

Paura! Paura io, tu dici?

Io non ho paura di nulla,

Luì: neppure del diavolo.

Se mi fossi trovato in casa

O se fossi arrivato mentre

Erano ancora dentro, li avrei

Ammazzati tutti, li avrei,

Quei ladri da quattro soldi.

Salvatò, capisco la tua rabbia,

Però non fare lo sbruffone

Ora che il pericolo è passato.

Ti ricordo che ieri mattiana,

Durante la riunione Azienda

Sindacato, quando si è parlato

Di cassa integrazione e mobilità,

Tu tremavi come una foglia,

Te la stavi facendo addosso.

Lu', tu dici sempre cretinate!