Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Casa di riposo e pianto

L’accogliente casa di riposo
“Figlie Immacolata Concezione”
E’ collocata e si affaccia sui
Bastioni Cristoforo Colombo.
La Casa da di tutto: buon vitto,
Pulizia, igiene, carità e amore;
Ma, purtroppo, non fornisce figli!
Perciò dalle sue bianche verande,
Da mattina a sera, alcune madri
E, talvolta, anche burberi padri,
Con le guance bagnate di pianto,
Guardano e scrutano l’orizzonte,
Sperando di vedere arrivare
Dalle coste libanesi o greche,
Dalle coste spagnole o francesi,
Oppure da quelle magrebine,
Una nave carica di figli,
Carenti di spazio e senza tempo
Per i due ingombranti genitori.
La sera tardi: al calar del sole,
Afflitti per il mancato arrivo
Dell’attesa, vagheggiata nave,
Stremati dall’attesa e dal pianto,
Pregano il Dio misericordioso
Della vicina omonima chiesa,
Affinché protegga i loro figli
Da qualsiasi possibile male,
E sperano che l’attesa nave,
Piena appunto di figli affettuosi,
Arrivi il domani o il posdomani.