Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Domenico Marras
Campione mancato

Se da ragazzo avessi conosciuto

l'ambiente, sarei stato, senza dubbio

alcuno, sicuramente, campione

del mondo nei cento e duecento metri.

Ricordo che quando “I ragazzi della

cabina”, tutti delle ultime classi

della scuola elementare, entravamo

a Sa Roccasa per rubare fave

(non era per semplice passatempo,

per non sapere che cos'altro fare:

a casa ci erano quaderni e libri),

ed il padrone ci correva dietro,

io li seminavo tutti e facevo

perfino mangiar polvere alla lepre.

Commenti

Potrebbero interessarti