Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras 
Autunno

Dimmi, malinconico autunno,
Perché sei tutto il dì col broncio?
Perché le tue splendide foglie
Stanno cadendo giù per terra,
Dove di certo marciranno?
O perché, dovendo star fuori,
Assente nove mesi interi,
Ti sta assai preoccupando il fatto
Di dover lasciare gli alberi,
Molti completamente nudi,
Alle mercé del duro inverno?
Non devi crucciarti per quello,
Lo sai bene che tutti gli anni,
A dì ventuno di settembre,
Quando ritorni di stagione,
Ad attenderti trovi sempre
Oltre agli alberi già vestiti
Di meraviglioso fogliame,
Anche i romantici vecchietti
Tutti ansiosi, felicissimi
D'ammirare, col batti cuore,
I tuoi viali alberati pieni
Di struggente malinconia;
E le tue foglie pennellate
Di giallo ocra, rosso rubino
Ed altre belle venature,
Che le rendono assai più belle
Di quelle, pure loro belle,
Che voluttuosamente espone
La seducente Primavera.