Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-lorenzo-corda/poesia-di-lorenzo-corda-caino-e-abele.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS9wb2VzaWEtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS1jYWluby1lLWFiZWxlLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Lorenzo Corda
    Caino e Abele

    Che merito ne abbiamo ricavato

    nell'andare sulla luna,

    che merito ne abbiamo ricavato

    se interconnessi ci scambiamo notizie

    attraverso tutto il globo,

    che merito ne abbiamo ricavato

    se in pochi secondi i soldi viaggiano sul filo

    e tu sei ricco , e tu sei povero?

    Tutto cominciò con un assassinio,

    sopraffazione e tradimento,

    con Caino e Abele, non fu così?

    Nascose il suo fratello per non farlo trovare,

    e quel cuore perduto

    ancora lo stiamo cercando.

    C'era un uomo che cercava l'uomo

    con una lanterna al mercato della città,

    voi pensate che lo abbia trovato?

    Anche se lo trovasse oggi sarebbe diverso,

    oggi può scrivere poesie sul web,

    ma forse in fondo,

    non è mai cambiato nulla

    da quel lontano giorno.

    Commenti

    Potrebbero interessarti