Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gian-luigi-bonardi/poesia-di-gian-luigi-bonardi-ciao.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2lhbi1sdWlnaS1ib25hcmRpL3BvZXNpYS1kaS1naWFuLWx1aWdpLWJvbmFyZGktY2lhby5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 2 / 5

    Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Gian Luigi Bonardi 
    Ciao...

    C’è ancora cielo, c’è ancora luce

    c’è ancora vento, e un canto;

    c’è lo schianto d’un tonfo

    più profondo di un ago,

    ed un velo, un velo sottile

    di apparente respiro

    sul tuo corpo esanime.

    C’è un mondo che traspare

    sull’aspetto ripieno

    di orgogliosa serietà;

    un silenzio conquistato,

    un protagonismo promesso,

    senza difesa, senza offesa.

    C’è un mormorio diffuso:

    è il girotondo dei perché

    in una mescola di ricordi.

    Il sole che affascina

    inghiotte il silenzio,

    e tu, elevato ad anima gaudente

    inizi a contemplare

    tra una folla di angeli

    chi sia degno di amore.

    Anche il peggior commiato

    ha profumi che stringono i pensieri

    in condiviso ossequio,

    e in un sincero abbraccio

    sprona una sintonia confortante

    come la preghiera dimenticata

    nel ·cassetto segreto

    di un’eroica speranza.

    A rivederci…amico.

    Commenti

    Potrebbero interessarti