Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Poeti Emergenti -
Poesia di Giovanni Gavino Arras -
Padre che riposi -


Come per questi tramonti venuti a noia

Così per queste albe che affliggono

la notte esprime

il doppio carpiato

tu appari da un giorno lontano

con un senso di trasformazione mai venuto

a meno
provo quasi dispiacere per averti fatto aspettare tanto

nei recessi nebbiosi della mente

come a voler corrispondere un limbo

nel quale avresti pregato

di trovarti

un giorno in cui tutti gli altri

avessero potuto esprimerti

la loro pace

babbo, ho aspettato nei risvolti soleggiati

della mente

il tuo ricordo, la tua memoria