Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gabriele -
... per il resto della  vita

Ooh mio  Signore....sai,
nel  vivere  questa è la mia idea
eeh,  così te  la dico come la penso
con quel che dà la ragione alla vita  
è  quella parte spirituale  mia
 chiamata  Anima,  definita  bella,
mai per amare perchè: Mai era Amore.
Dove posto,  ora riposto  sono...
Mi sento  un tuo  animale che
nasce per credenza e per fede
cresce muove  vive e muore non contento
credo  come un disabile  non so!...Io,
in tutto questo casino esisto nel contesto
per un tempo definito  variabile pure nelle
sembianze umane  nel mondo della natura
in comune sulla terra.
Eeh tu Dio sei il pensatore!! del Carrozzone
Di tutto ciò l'eterno, scultore dove tutti, solo 
noi muoviamo a passi i destini della vita
con i tuoi sentimenti nel  paesaggio terrestre.
Laddove agisci   con la forza di gravità
ci trattieni al suolo prigionieri camminando  
o volando bassi perchè specifici anche di fantasia
siamo nel subire tutti la tua densità  celeste....
Siamo ognuno il tuo amore vero per la vita
i tuoi frutti .... come dall'albero del melo
che hai innestato in molti tipi di qualità diverse.
Alcune bastarde  per caso  alfine  per delle
puttane  uscite marce.... d'emozioni.
Mah dimmi Signore nell'ambito di questo
pensiero quale desiderio tu realizzi  
nell'avermi  creato :
Disabile  sulla terra?   
Scherzi!  Siamo  senza carne per le ossa
di scheletri senza  pietà per il resto della vita.