Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gabriele/poesia-di-gabriele-per-favore.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2FicmllbGUvcG9lc2lhLWRpLWdhYnJpZWxlLXBlci1mYXZvcmUuaHRtbA==
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poeti Emergenti
    Poesia di Gabriele
    Per favore


    Giampiero dove vai per il weekend?
    Ooh Signore con questo giovedì e
    venerdì il sabato sono ospite lì da te
    per la domenica. Giusto?
    Poi, non so se vado via dal paradiso.
    Dimmi tu se è vero o farfalla in giro
    la solita barzelletta per il mio male
    straniero che non può venire da altri
    osteggiato non si parla più tra i se e
    i mah nel silenzio della solitudine.
    Ammira il mondo, lo guarda feroce al
    vetro della finestra che maldestra oltre
    all'aria ogni tanto cambia i dolce bau bau.
    Per quel poco che mi resta da vivere prima
    che si arresti il cuore io desidero un cane
    in affitto… Un yorkshire toy! Sarò banale
    ma io lo cerco per un po' di compagnia.
    Come un vero amico per smaltire ooh Dio
    quella enorme quantità di affetto accumulata
    nel magazino della solitudine prima che tutto
    vada a noia, puzza di sofferenza il mio problema
    che da quattordici anni mi prova la vita. Vorrei
    essere fortunato ma, io non vivo la sua morte,
    è lui in me che soffre e bestemmia l'ira di Dio
    per mettermi le mani con i piedi addosso prima
    di morire.
    Chi può mi aiuti per favore!

    Commenti

    Potrebbero interessarti