Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti mergenti
Poesia di Gabriele
L'amare  l'amore

Poco espansivi, molto espressivi sia nel
bene felici che nel male feroci, siamo in
silenzio ci piace osservare eeh, non mi
capita mai di leggere parole per comprendere
la nostra ragione del vivere attraverso
il sapere di altri, in questo tuo scritto bellissimo!!!
Benissimo al posto del nome del nonno, ci puoi
mettere il mio…. Giampiero, è come stare
davanti allo specchio, un'ottima descrizione
che coincide in tutto e per tutto alla mia.
D'una persona solitaria che parla con voce muta,
voluta!
Molto a gesti s'esprime ascoltarlo per gli altri e
per Dio è un rebus per poi con la mente elaborare
il suo essere umano in terra provato, alla pazienza
come lo è il disabile nel dolore, e siamo racconti
di poesia letta riprovata tutta ritrovata nel vivere in
comune perché è difficile oggi essere umani!
Signore, nel tuo silenzio vivo e preferisco andare
avanti alla giornata per ciò che offre il destino.
Nell'indole è l'andare via senza salutare, scusateci!
Così siam fatti testardi duri tastati al bisogno nel sogno
felici nel grigiore stagnante, marrone alla noia sicuro
e discreto il cuore stà con chi lo ama e palpita per chi
lo comprende e lo apprezza sempre nel suo silenzio.
Che grida così com'è le sue attenzioni e l'amare l'amore.