Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -

La rotta del cuore -


Impercettibili all'aria sono le odorose  emozioni.
Le piante  vegetando le aspettano per amori vivendo
nell'insieme di suoni platonici  al miele d'api
con onde  d'usignuoli colorati di rilevanti sfumature.  
Segni nero fumo calcato carboncino d'umano
si pervade  d'inebrio il vegetale  solitario
secolare paziente  invasato carico sabbioso.
Non per niente di meno d'acqua sfiorisce ma,
per  mancanza di attenzioni particolari
che solo chi anima pia  è di cuore sniffando  
li accoglie  il vegetale di bello unico
per natura untuosa clorofilla  carpisce
per sensazione di una lei, del suo femminil
tormento che dolce pianta della voglia
rinnova il vivere nella  vita.
Nel sol  pulire le foglie rinnova il fiore
e con due parole gentili destina
succosi  frutti d'amore rosso d'intenso.
Nel cercare la sua ombra
chioma le foglie dei rami
gentili al vento che frulla
i verde m'ama non m'ama
anche alla luce di un sol
RaggiodiLuna.....
al poetar... poesia.