Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Gabriele
La parola di Dio

Dal sentimento, c'è una emozione in più.
Strano, non c'è più niente da dire dove,
 ragion per cui, non c'è più nulla da fare.
Entrambi siam sfiniti!
Tu nel combattere sei... una nebbia ch'avvolge
in un abbraccio che stringe e sfila la voglia,
vien meno la forza di vivere... io insisto perchè
Dio, se esisto è insito nel  mio progetto di vita.
Grazie parkinson che mi hai fatto capire,
malgrado tutto, il sapore della vita...
La mia è tutta una fregatura!
Non basta più "La parola di Dio"per fermare
la malattia in continua evoluzione rende il mio
da farsi muto uno alla volta alternato, il continuo
dolore... arcigno! esegue la demolizione annunciata.