Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -

Dall'estremo  guaire -


Questa avventura parkinsoniana
è la stagione della vita che vive
spontanea  la sofferenza
del male prematuro
della negata giovinezza
governando una esistenza
rovinata senza esitazione  e,
da quel che era in mutande
resta nudo la pelle dell'anima
fredda,  un mutante di vecchiaia.
E' ignobile ooh  Dio  mio!
Nello sforzo di vivere la vita
chi attende  invano...canta
per contare qualcosa in un quid
esita  e, rimane  fregato.
Eeh si ritrova ad acciaccare noci
per il gusto di un destino ingrato.
Imboscato dalla vita  nel corpo
in un guscio di noce l'anima
mandorlata cinese da tempo
parecchio attende per acciaccare.
Le noci inboscate tra le foglie
sui rami degli alberi che attendono
come uccelli  maturi nel tempo
di migrare  il momento mentale
per discendere in testa alla gente
che soffre nella  vita.
Dal cielo c'è  un  miracolo
buono piccolo ... per me?
I tuoi  ooh  Dio li vedo passare
a fiducia terrena attendo
di essere colpito dalla  fede
per guarire dall'estremo guaire.