Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-eugenio-zoppis/misericordia.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZXVnZW5pby16b3BwaXMvbWlzZXJpY29yZGlhLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Eugenio Zoppis
    Misericordia

    Misericordia Clamo ad te, Dive, de profundis:
    Per ogni figlio gettato su una spiaggia,
    Per ogni terra allagata o senza pioggia,
    Eheu, Domine, miserere nobis.
    Quando l’orgoglio nostro o l’avarizia
    Seminan fame, miseria e anche la guerra,
    Mettendo al sacco la nostra stessa terra,
    Dimitte nobis, Domine, nostra nequitia.
    Misericordia per chi ci fa penare,
    Per i malati e chi soffre per una religione.
    Salva nos da chi uccide senza una ragione,
    Miserere per chi non ama amore.
    Ad te clamo pacem in tuo nomine,
    Signore, amore, grazia e riconciliazione
    Fra tutti, patto novello e rigenerazione,
    Absecro te, ut nobis dones,
    Domine.
    Apri la porta del perdono, mio Signore,
    Al tuo Natale, la tua misericordia e incanto
    Ci aprano gli occhi per asciugarne il pianto,
    E sia il Natale vero di ogni cuore.

    Dicembre, Anno Giubilare 2015,

    Commenti

    Potrebbero interessarti