Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
In linea d'aria


Dalla cima di Monte Iradu,
Appartenente agli Alvau Canu,
Il paesino non è lontano;
Ciò nonostante, però, a passo
Molto svelto, molto spedito,
Si è là soltanto dopo un'ora,
Perché ci sono molte curve,
Cunette, dossi e tanti sassi.
Però il mio pensiero non posa
I piedi per terra: egli vola
Nell'aria come una colomba,
Ed è là in pochi batter d'ali.
Ma poiché lui è il primo pensiero
Che faccio ancor prima dell'alba,
Spesso la trova ancora a letto.
Perciò, senza fare rumore,
Piano piano per non svegliarla,
Le sussurra: Tesoro, ti amo!
Quindi la bacia tante volte
E dolcemente l'accarezza.
Anche lei, di certo credendo
Che stia vivendo un dolce sogno,
Accarezza e più volte bacia
Il suo tenerissimo amore,
Che, vedendo arrivare l'alba,
Esce da casa, spicca il volo,
Ed in un baleno è di nuovo
Nell'ovile, dove, da circa
Tre interminabili minuti,
Fremente, aspetto di sapere
Come lei stava di salute
E quanti baci mi ha mandato.