Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Guerra nel golfo


Il vento andava di fretta,

Come se stesse correndo

A soffiare sulle fiamme,

Come lui, spesso, usa fare,

Tanto che pur avendomi

Visto ed investito in pieno,

Non ha neanche salutato!

Giratomi per chiedere

Perché mai stesse correndo

Così tanto preoccupato,

Era già troppo lontano!

Ma l’ho capito lo stesso

Il perché di tanta fretta

E dove lui stava andando;

Perché ho subito sentito,

Provenire dall’Oriente,

Dalla terra dei Sumeri,

Il fischio delle sirene,

Il sibilo dei missili,

E gli spari dei cannoni;

E subito dopo ho visto

Grandi colonne di fumo

Salire e oscurare il sole!