Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras 
Dentro San Michele

Amici, santi e non santi,

buona giornata a tutti.

Dentro San Michele

Dopo aver detto alcune brevissime

preghiere, son rimasto, per alcuni

minuti ancora, seduto sul banco

per guardare gli arredi della chiesa.

Mentre guardavo loro, e tra di loro

le icone dei Santi, ho pensato e detto:

che cosa strana, nel mondo ci siamo

succeduti miliardi di miliardi

di uomini, ed i santi sono così

pochi, ma così pochi, da potersi

contare sulle dita di una mano.

Ma perché? E' forse colpa della Chiesa,

troppo severa nell'esaminare

il soggetto candidato agli Onori

degli Altari, oppure l'uomo è più incline

a fare del male che a far del bene?

Gesù, Tu stavi ascoltando e hai sentito,

se la seconda ipotesi è la giusta,

riprovaci, ritorna sulla Terra.

   Leggi le più belle Poesie di Domenico Marras 

Commenti

Potrebbero interessarti