Poesia di Tony Basili - Se non fosse...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili 
Se non fosse...

Se non fosse pe’l condominio e tasse

Che le idee m’annientano e le posse

Le minano infin che restan lasse

Procurandomi malessere con tosse

Che certo son per far le pance grasse

Di certi porci destinati nelle fosse…

Se non fosse che il popolo sovrano

Sopporti questa risma di ladroni

Che son messi a render purtroppo vano

Ogni sforzo di tirar su i coglioni

Ché certo siamo noi a mantenere i troni

Di ogni demente che credesi sultano…

Se certe tasse togliesser che il paese

Stanno facendo abbandonar da tutti

E nel giro non d’anni ma di qualche mese

Ci ritroveremo in città, belli e brutti,

a razzolar tra gli scarti di prosciutti

per le rapine di costoro, ed è palese…

Se non fosse che queste cose basse

M’impedissero di zappare l’ orto

Costringendomi a scendere di classe

Nel mercato col carrello da trasporto

Stipando ova tra patate stando accorto

Di non spender più di qualche asse…

Se non fosse che queste ed altre cose

Che elencar potrei fino a domani

m'impedisser di curare le rose

Che ho messo in piazza e se t’allontani

In poco gli sforzi miei restan vani

E finiran pur cose tanto preziose…

Allora si che me ne potrei star contento

E godermi in pace questa mia età

Ché di anni ne son passati, in un momento,

ed il disagio allo specchio è una realtà

e non mi resta che scrivere o zappar…

La mia quiete, sì senza 'sto rompimento!

7-20.1.20

Leggi le più belle Poesie di Tony Basili

Commenti

Potrebbero interessarti