Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/poesia-di-tony-basili-la-penna-in-tasca.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvcG9lc2lhLWRpLXRvbnktYmFzaWxpLWxhLXBlbm5hLWluLXRhc2NhLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    penna vecchia
    Poesia di Tony Basili 

    La penna in tasca

    La penna che tengo in tasca spesso
    se non funziona, la vorrei gettare,
    poi penso che magari perché sconnesso
    l’inchiostro può tornare a funzionare,
    e la ripongo in tasca e prendo il passo
    che mi porti più presto a rincasare,
    ma quando penso al mio grande spasso
    che mi dà lo scriver di questo e quello
    la riprendo ed incredulo la passo
    sul foglio bianco che si tinge, bello,
    penso, ché non l’ho prima gettata
    ché di scriver ho voglia un tantinello.
    Così mi muovo con la parola ornata
    Che lasci un po’ il segno del campare
    E la mia ansia così è consolata,
    ma tuttavia non debbo ritardare
    a tornar nel luogo ove il desio
    d’amor mi mosse che mi fa cantare…
    e quando sarò vecchio, figlio mio,
    di questo ringrazierò di certo lui
    che mi dette modo d’esser come son io.


    21.9.17

    Commenti

    Potrebbero interessarti