Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Tony Basili
La panchina

La poesia sono le parole dette

Dal vento freddo che giunge inatteso

Quando tu quieto guardi l’orizzonte

E ti freghi, ma il braccio par rappreso

E la pelle mostra i pori ben evidenti

E s’incomincia un battere di denti.

 

La poesia è questa sopra la panchina

Che a cinguettare sento a primavera

Fiori e usignoli, quando di mattina

L’erba inzuppata sì fresca e sincera

Pare un tavolo ben apparecchiato

Per ogni essere per  essere sfamato.

 

La mia anima si nutre di poesia

E se non viene è come fosse morta,

E’ il nutrimento che trova per via,

Come nettare che il vento trasporta

E al cor mi porta quiete e allegria,

Se mi mancasse, è finale malattia.

 

Questa panchina del parco di Collalto

Che a fronte guarda questi bei monti

Le cime belle, dove con un salto

Sono arrivato, per nuovi orizzonti,

È’ il posto buono per sentir la brezza

Che se l’aspiri di poesia olezza.

23.5.12