Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Tony Basili
Viene e va


Un anno di bollor che ti dissecca

L’aria che respiri e pur la lingua,

Ti cuoce con la brace che ti azzecca

Facendoti rosolar, agnella pingua,

 

Per l’ara c’hai sdegnato e che trascuri

Volgendo il tuo amor tutto alla poesia,

Ma era ora che ‘l facessi ché sui muri

Si dicea ormai a tutti d’una tal malia.

 

Chissà poi come, ritornar di brezza

Che in cor mi cresce amor e pur il canto

Torna con esso e tutto m’accarezza

Volando qua e là e me ne rinfranco.

 

Se tornar da te, ma non lo serrare,

Chè il canto non si tiene per il morso

Lui viene e va, sui tasti a sillabare,

E’ tossico, puoi berne solo un sorso.

21) 21.5.12