Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/o-piagno-o-ncollo
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvby1waWFnbm8tby1uY29sbG8=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poesia di Tony Basili
    O piagno o 'ncollo!

    Quel giorno parea festa pe’ ‘Ntoniuccio:

    Tutti a salutarlo, ché poi la gente

    Se l’abbracciava e diceva “oh Ntoniuccio!”

    Questo per lui  era assai soddisfacente.

    Era morto il patrigno ed ora solo

    Rimaneva a settantanni e per la via

    più volte la cassa  fu ripresa a volo;

    Lui appresso, orapronobis “..e così sia”.

    E piangeva per la via del camposanto,

    Ma cassa era pesante ed il suo aiuto

    Certo serviva ché, di tanto in tanto,

    Si scambiassero quel peso maltenuto.

    Fece uno: “Tu, Ntoniuccio, non 'ncolli?

    Ché la cassa de 'sto poveromo pesa assai!”

    “O piagno o ncollo!” disse e come polli

    Rimaser tutti e seguì con i suoi lai.

    6-29.1.21

         Leggi le più belle Poesie di Tony Basili

    Commenti

    Potrebbero interessarti