Poesia di Antonio Basili - Mia madre all'ospedale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 Poesia di Antonio Basili
Mia madre all'ospedale

A mezzanotte il telefono mi sveglia:
E' Rachid, con voce che mi squaglia,
Dice “nonna”, con sfreghio di paglia,
Ed un accidenti per poco non mi piglia.
“…l’ambulanza…sì il medico che vaglia,
 non può stare” e d’umor mi spoglia,
“…stai tranquillo!”..dice, e come foglia
mi scuote col vento che imperiglia.
“..l’han portata poco fa all’ospedale
…con la barella, ma stai tranquillo,
…che ha la polmonite… ed è normale
…ricoverarla, sia pur col cavillo,
chè non volea, perché "mio figlio
non vuole farmi morire in ospedale.”
Povera mamma, strappata col suo piglio
dal letto... però non sta tanto male!

5.4.17