Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili
Il pifferaio magico 

Se non si va infine c'una zampa lesta

verso la cricca dall’idea disgraziata

Che per tutti, da Prodi, s’è prestata

A sradicar quel poco che ci resta,

Pur pensando che non è stata corta

La via di fregature che qui ci porta:

Che star nel giardino ci fa sì invidiati

Da tutti i nordici che ad abbronzare

Qui son stati, che a vederci sì approntati

Di tutto quel che serve per invecchiare

Ché di case, loro no, ma qui a bizzeffe,

ne abbiam sui monti, in città e pure al mare,

Che fanno? Bizze! C’han messo le biffe,

E tutte quante ce le vorrebbero levare,

E per non penar, potremmo anche morire?!

Con queste capre servili sullo scranno

Hanno messo in vigor norme predatorie

Imposte, paure e ricatti: resettatorie,

E con l’epidemia, oh ci fregheranno?!

                                                                   NO!!!!

13-30.1.21

Leggi le più belle Poesie di Tony Basili  

Commenti

Potrebbero interessarti