Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/collalto-o-roma
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvY29sbGFsdG8tby1yb21h
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

     Poesia di Tony Basili
    Collalto o Roma?

    Ma cos'è Roma per me più del paese,

    dove so sempre che fare tutto giorno?

    In Piazza ho lo scrosciar della fontana

    E dalla Porta Vecchia vedo intorno

    le montagne che un unico mi danno,

    sì che Trinità dei Monti o il cupolone

    ed il biondo Tevere, insieme non fanno,

    questo che amo come mio con passione.

    Poi ho sempre da fare senza sentir noia,

    che si risolva al cinema o al museo.

    Qui tra i boschi c’è la vera gloria

    Ed ogni negazione la vedo come un neo,

    Ché aspirando goder puoi l’aria pura

    e ascoltando le fonti cantar nei boschi:

    amo ciò che ho con volontà sicura,

    e se altro mi porti, ahimè m’attoschi

    51-19.9.09 

      Leggi le più belle Poesie di Domenico Marras

    Commenti

    Potrebbero interessarti