Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Poesia di Angelo Amato
Mia donna forte

Penetrata nelle corde della vita mia

hai intrecito le tue echeggianti note.

Donna esplosiva, come un palpitante fuoco

spargi allegria dove c'è tristezza

luce nella tenebra

acqua e pane dove c'è sete e miseria.

S'avverte distinta,la tua presenza,vivace

la tua voce

delicatamente dura,

spaventosamente dolce,

tu vivi nell'aria...come una selvaggio aroma.

T'aspetto come un bimbo sperduto,

attendo alla tua fermata,ferroviera

il  tuo arrivo è come quello dell'autunno,

distinto e definito...inconfondibile.

Mia donna non ti celebrerei se non fossi

l'elettrica forza che m'accende

la mia distratta felicità

e alberghi in me,quando rido o piango

quado discuto,vago

quando cammino,silenzioso.

-Sempre sei in me nascosta tra pelle e cuore-

Quando i nostri corpi s'allacciano

si tingono d'amore,

la vita mia si perde in quell'indefinito punto,

non vedo oltre,lo spazio,la gravità,la casa,

s'esiliano,

lasciandoci soli

per regalarci un momento celeste,quel momento che rimboberà in enterno.

Tu,amore mio,

conosci l'alfabeto dell'amore:

le sue alte cifre,i suoi cammini perversi,

per questo,non lasciarmi mai

insegnami,educami...

insieme,

in giorni di cupa luce e ombra radiante

scriveremo il nostro indelebile teorema.

Potrebbero interessarti