Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -
Dall'altra parte


Dall'altra parte, devi stare nei piagnistei!
Dottore mio, caro dal volto avvinto in un viso stanco
sei un forzato senza coraggio, sparati!
Questo mese il muto è mutato, parla lo specchio e
dice che è a posto per te il mondo Vero? Paziente!
Così, io ti vorrei dall'altra parte per un giudizioso carpire
osservando per capire qual è l'impegno neurologico per il
tuo lavoro medico schizofrenico: Lo sapevi che è dedicato
da Dio? Il tuo è una missione per amare la vita.
Desistere devi dalle tue pensate veniali idiote pazzo
sei di tua moglie quando dolce femmina cara ti sopporta
per le tue mascoline puttanate… Asino, lei ti ama!
Nell'incedere, il suo cuore d'impegno cede indossando
un perizoma ti vuole conquistare per la vita d'un bacio
d'amore sussurrato dal breve sbattito d'ali della farfalla.
Fallo, folletto medico della testa ai piedi arrivato sei
in un'ira d'idea folle con il chiodo fisso di far l'amore con lei
quello fisico, vecchio ricoverato tosto in poltrona stò fallito
sguarnito a ondate senza salute cancellato son con la speranza
in vena d'esistere.