Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Salvatore Fittipaldi 
Gennaio zappatore 

Difenditi da questo gennaio che confonde, da questo Janus
ad adiuvanumopponendum, ad dubitandum: diffida
del suo vento e del suo jugum ma lasciati tormentare
(sine dubitatione) dai suoi dubbi:
è un sole dimidiato
che zela gennaio zappatore, è il piede destro e sinistro di Solone,
è il contesto (paralogico, pavloviano) di coryphaei e chorici:
séntiti svantaggiato "dans ce monde qui n'est pas le tien"
aussi si "la puissance du poete est faite d'indipendance":