Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-rosa-cugudda/poesia-maria-rosa-cugudda-a-te-madre.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtcm9zYS1jdWd1ZGRhL3BvZXNpYS1tYXJpYS1yb3NhLWN1Z3VkZGEtYS10ZS1tYWRyZS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    geranireportonline
    Poeti Emergenti
    Poesia Maria Rosa Cugudda
    A te madre

    L’ orizzonte è  lungi dal tuo
    il cuore come il vento
    pieno d’amore dolente
    cerca di raggiungerti
    nell’umile dimora.

    Alle ginocchia mi porgo
    per donarti un bacio e carezzare
    il segnato volto
    teneramente la mano sul mio capo tendi
    anche tu colma di gioia.

    E’ solo illusione
    l’azione non è realtà
    sei lontana dai miei occhi.

    D’improvviso ti sento
    mi insegni ancora ad andare avanti.

    Solo tu madre
    puoi spaziare tra le vie sublimi del Creato.






    Commenti

    Potrebbero interessarti