Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-rosa-cugudda/auto-generato-dal-titolo.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtcm9zYS1jdWd1ZGRhL2F1dG8tZ2VuZXJhdG8tZGFsLXRpdG9sby5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    vivo nel gelo
    Poesia di Maria Rosa Cugudda
    Vivo nel gelo

    Di solitudine lacrime amare
    scorrono
    da sguardo sofferente
    non s’accorge il cuore
    che vita la stagione offre.
    Spenta s’è l’Essenza
    notte d’inverno glaciale
    allorché
    l’Amore adorato
    è stato chiamato.
    Lo sguardo mi ha donato
    e a Dio s’è affidato.
    Più cammino non distinguo
    rinata son io
    ma a vita di Morte.

    Commenti

    Potrebbero interessarti