Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Luciano Gori
Vecchio

Strozzato dalle
spire del tempo,
con labbra riarse
ingurgiti vento,
per dare fiato
a lampi di vita,
subito dispersi
in un lamento.
Aspetti ancora
che l'oggi ranchi
sul domani,
ma ormai il passato
ha irretito anche
il presente.
Il futuro è già
eclissato all'orizzonte
dove braccia stancheggiate
non arrivano
più a ghermire.