Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-lorenzo-corda/poesia-di-lorenzo-corda-terra-umida.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS9wb2VzaWEtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS10ZXJyYS11bWlkYS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

     Poesia di Lorenzo Corda
    Terra umida

    Terra umida
    sciolto rigagnolo
    tiepido inganno,
    a sorsi bevvi
    tracannai il vino di Dioniso,
    leggendo l'oroscopo aspirai
    ad una terra riarsa,
    arso letto di morte,
    tu non parlasti,
    io morii annaspando,
    dolcezza senza fine
    ti portasti via i miei desideri.
    Che giorno è
    che ti alzi presto,
    il sole non è ancora,
    terra umida
    è il mio letto di afflizione,
    scordati il futuro,
    è già passato.


    Commenti

    Potrebbero interessarti