Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Voglio stare tra le tue braccia 
Ivana La Grasta


Comodamente accovacciata su di te mentre tu mi cingi…

sentire il profumo del tuo maglione di lana grezza…

sentire l odore  del vento che ti ha attraversato…

Dei giorni che ti hanno consumato, e allo stesso tempo fatto nascere in altro modo-…


Desidero che col silenzio e le nostre nuche vicine , fossero in grado di fondersi tanto da leggere i nostri pensieri-…

Come se i nostri visi divenissero uno… nell atto di comprendersi….nel gesto di fondersi, rendendosi indivisibili….


Voglio ascoltare il battito incostante e refrattario del tuo cuore… smosso da pensieri taglienti… da ricordi forti e tristi… eppure sono i tuoi ricordi più belli


Che ti anno reso quello che sei.. un impasto meraviglioso di sorrisi e lacrime… che si fondono alternandosi alle mie lacrime e ai miei sorrisi così da essere complementari in tutte le gioie e in tutti i dolori…


Non voglio eliminare quello che ti ha attraversato….

Non posso cancellare quello che hai amato prima di me… perché quello che hai amato rimane in te, amo tutto di te anche quello che non mi piace,.. anche quello che mi fa star male… anche quello di cui non ti posso parlare…quello che non riuscirò mai a comprendere perché non l ho vissuto con te…

Perché quello che è passato, quello che hai amato, quello che non sopporto, quello che mi fa arrabbiare di te è la parte scura che da più luce alla luce stessa… sono le molle che sbloccano tutto quello che di meraviglioso sei….

I tuoi occhi che mi guardano come se fossi l’unica donna sulla terra…

Le tue mani che non mi vogliono lasciare…

Il tuo profumo garbato educato impercettibile…

Che sento solo io e ti sto attaccata in un abbraccio lunghissimo e poggio il mio profilo destro sulla tua spalla e chiudo gli occhi quasi come fossi una bambina, tra le tue bracci…e tu congiunzione delle mie strade…

Incrocio del mio presente e del mio futuro…

Barriera del tempo… strada lastricata delle mie speranze… profumo dei giorni miei….

Assioma dei miei sogni…

Fa che il passato sia passato e il futuro , futuro … e non farli mai incontrare… perché sono due vite… due mondi due cuori non sovrapponibili…

L’amore si nutre di se stesso e non si sovrappone all amore di qualcun altro….

Perciò che i nostri giorni siano nuovi plastificati intonsi puliti… mai usati… vergini….

Come vita che dona vita alla vita, una nuova vita….

Commenti

Potrebbero interessarti