Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gian-luigi-bonardi/oggi-la-sera-e-speciale-e-vigilia-di-nozze-di-gian-luigi-bonardi.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2lhbi1sdWlnaS1ib25hcmRpL29nZ2ktbGEtc2VyYS1lLXNwZWNpYWxlLWUtdmlnaWxpYS1kaS1ub3p6ZS1kaS1naWFuLWx1aWdpLWJvbmFyZGkuaHRtbA==
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Oggi la sera è speciale, è vigilia di nozze
    di GianLuigi Bonardi

    Oggi la sera è speciale:

    il merlo ha donato al silenzio

    la sua ultima canzone,

    ora tutto tace.

    Nel buio s’accende e si spegne

    una lucciola improvvisa.

    La luna disperde dal monte

    la sua luce opaca,

    la betulla argentata

    riflette l’ombra oltre il prato

    fino alla vecchia casa,

    un suono di campana

    annuncia la notte,

    spegne, pian piano lo sguardo.

    Ora dormi, tesoro,

    anche il sogno s’accende improvviso…

    Sì, questa è una notte speciale

    l’aria ti sfiora leggera,

    l’orchestra dei pensieri·

    trasforma in immagini nuove

    frammenti di speranza.

    Domani nasceranno altre ragioni,

    altre sere ovattate, altre canzoni

    e la musica nuova dei pensieri,

    quando la luna scenderà dal monte,

    mescolerà passato ed avvenire

    trasformerà in immagini i ricordi;

    la nuova melodia, per un momento,

    avrà il sapore della nostalgia,

    ritroverai su quella vecchia casa

    l’ombra oltre il prato

    e il suono di campana…

    non farci caso,

    cerca tra le note

    e troverai la musica più vera:

    lo sguardo del tuo sposo,

    la tua finestra sopra il tuo cortile,

    le tue montagne, il bosco, la cascina,

    la compagnia di amici e conoscenti,

    le mille cose che avrai da fare,

    il lavoro, la casa, i piccolini,

    la libertà di esistere e di amare.·

    Commenti

    Potrebbero interessarti