Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele
Sogno


Sogno nel bisogno di un ricordo, vago
fantasticando nel celeste del cielo vado.
Perché, so che sei da amare lì anima mia,
tu, mi fai impazzire nel corso della vita.
Con due mosse femminili m'appari bella
nella fantasia ironica nei colori plausi il rosso
della rosa vestita d'amore ami all'infinito.
Quando lei vuole io scelto timido solitario
uomo maschio schivo son schiavo, in sei mesi
sposo perspicace nel suo sogno preso procreando
riprende forma la verità davanti a Dio
di lei come lo sono io! La terrestre
immagine umana del suo desiderio
pronta per vivere la prestante realtà freme
gravida nel credere che sia solo un breve
attimo di follia…. La vita! Nooooooooo
si vive d'intenso oggi la vita lungo la via
di due anime se breve forse nel degrado
lacrimevole del pianto goccia a goccia per
lo scellerato morire.
Nel sol pensarlo nel cuore l'anima di Dio
s'invola nel celeste se alfin le malattie
disgrega il corpo rovinato. Combatto io!!!
L'insaziabile vita mia è con la voglia di vivere
per realizzare il desiderio in un corpo, io offro
tutto il mio cuore affinché l'anima esprima
la salute nel mio volto per creare la vita.