Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -
L'immagine della natura -


Nel corpo con l'anima nasce in un connubio bellissimo.
"La Vita"
E' l'immagine della natura   che nella morte, riafferma
la vita di nuovo,  con lei  bella come sempre giovane
in volto le asprezze quotidiane  affievoliscono
avvolte sul cuscino nel tepore sospira  
nel suo sonno riposa  la  sera. ..
Per me è un piacere ammirarla nel mentre
il  puffo della notte  sottopelle  dolce riprende
il vissuto  delle carnose gote  rugata
i  lineamenti maturi dal tempo assolto.
Distingue! Ancor più la discioglie frugata
dal contorno occhi distribuisce la bellezza
donna interessante, è il  suo viso unica da amare
passionale con amore di voce intensa che nel silenzio
grida tutta la sua  femminilità.
Sarà il regista  celeste dei suggestivi paesaggi,
luoghi, non comuni, in cui si muove la vita dei sentimenti
per godere sempre nuove e diverse  emozioni.
Peccato!  Per  noi  terrestri La Vita ancora è la nostra
malattia  incurabile, inutile da rischiare lo sarà
per sempre per  il non accettare la morte
in quanto  vivere la vita  è troppo bella.  
Con o senza malattia, la vera sofferenza è quella interiore
di personcine con gentile sensibilità nel cuore,
che brilla nell'anima,  vivendo le  realtà della quotidianità.
Il vile animale che soffoca e, in me disumana l'anima mia
è Lui vivo,  vegeta nel mio corpo  umano.. viziando la vita
rovina la mia giovinezza avvizzita prematura  di vecchiaia.