Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gabriele/poesia-di-gabriele-il-vivere.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2FicmllbGUvcG9lc2lhLWRpLWdhYnJpZWxlLWlsLXZpdmVyZS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poeti Emergenti -
    Poesia di Gabriele -
    Il  vivere

    Per negligenza la vita mia nei guai ti vive, ooh Dio sono
    un ex voto per un miracolo eterno che non arriva più.
    Il vivere è terribile!..
    Anche a loro offerto duole com'è per le donne che non
    sono più rose gentili da amare in ragione dell'età
    sempreverde in amore nel fiore vivono nutrendosi
    dell'intenso miele della loro femminilità…Si sopravvive.
    Quando il loro stelo è arido con le spine nel cuore non
    vogliono essere corteggiate e, non si possono cogliere
    per essere forzate amate, è stupro! Strappate nella loro
    identità confuse donne sono nell'anima amareggiate
    dalla vita.
    Per continuare a vivere con il male oscuro che ci è
    sofferente ooh Signore, ci devi per forza aiutare per
    rompere l'alone della latente stanchezza mentale.
    Eeh dai! Giampiero dov'è la poesia con le tue muse
    musone ci sono i folletti che vivono nell'aria son
    quelle goccioline che potenzia il suono, musica in una
    strana melodia, un intermittente dai… dai, eeh dai!
    Per stimolare a vivere comunque la refrattaria vita
    sempre bella mia anche per loro perché siamo tutti
    esseri umani.

    Commenti

    Potrebbero interessarti