Poesia di Francesco Paolo Catanzaro - Metamorfosi d'autunno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Francesco Paolo Catanzaro
Metamorfosi d'autunno
 

Il vento si divide per ogni sentiero

o dirupo fra foglie d'arbusti
e reca con sé tutti i detriti di fiume
che nel tempo saranno pianura.
E nella collezione di frammenti
stanno le schegge ed i ritagli,
gli accartocciamenti autunnali
come cartigli da recare alle nuove cassandre
in attesa dell'evento.
Gli alberi ululano e scricchiolano
come artrosi d'ossa in uno scheletro di passioni
e ricordano per ogni polvere
quella tormentosa speranza
che tutto avrebbe potuto cambiare il suo corso
che tutto avrebbe potuto trasformarsi
nel riflesso di un raggio lunare
e portare barlumi
in un visibilio che è estasi d'ingresso
fra le nuvole pure del divino.

Leggi le più belle Poesie di Francesco Paolo Catanzaro

Commenti

Potrebbero interessarti