Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Franca Cini -
Il sonno di un bambino -


Esausto giacevi in un· sonno leggero,

i capelli poggiati sul cuscino,

gli occhi chiusi,

mentre la· bocca stringeva il ciuccio colorato.

Invogliavi alla tenerezza,

piccolo angelo!

Una mano poggiata sul corpicino,

dal quale si udiva venir fuori· un respiro lieve,

l’altra sulla poltrona.

Come era diversa quella quiete apparente

dagli attimi prima nei quali

ballavi,· ti inventavi giochi strani,

balbettavi parole senza senso.

Poi un rumore e tutto tornava

ad essere movimento,

ti destavi· e correvi sbarazzino

verso le prime braccia che ti si facevano incontro.

Potrebbero interessarti