Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Franca Cini -
Conforto -


Lasciai le mie parole all’ombra di una querce


illudendomi che crescessero forti;

parlai di me, di noi di Dio,

mi commossi,

piansi le mie lacrime ad una,· ad una per paura che finissero.

Predicai l’amore· all’odio

pensando che mi stesse ascoltano.

Rubai l’alba al tramonto,

illudendomi che la vita non finisse mai.

Scrissi tenere· poesie,

le ·plasmai· come fossero· sculture,

le amai come fossero i miei figlie;

ne ricavai conforto.