Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Fabio Gaudimonte
Ninna Nanna

La notte sta arrivando,
le stelle si accendono piano piano,
la luna si affaccia timida e ci guarda,
in casa si abbassano le luci.

Dormi,
stanotte ti canto una ninna nanna.
Dormi,
i sogni ti porteranno in luoghi sicuri e segreti.

Uno sbadiglio appare sul tuo viso.
Potrei passare tutte le notti accanto a te,
ad immaginare i tuoi sogni,
a tenerti la mano se all'improvviso ti svegli.

I tuoi occhi si socchiudono,
le tue palpebre sono di color lavanda,
ed assomigliano alle nuvole sottili prima dell'alba.

Dormi,
stanotte niente potrà scalfire i tuoi sogni,
dormi e sogna,
di fate e folletti, di sirene e ninfe,
di distese azzurre e di campi immacolati,
di montagne imponenti e di valli fiorite.

Non esistono confini o barriere,
non esistono altezze.

Dormi,
la luce del mattino è ancora lontana,
io starò qui accanto a te.