Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-eugenio-zoppis/poesia-di-eugenio-zoppis-il-temporale.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZXVnZW5pby16b3BwaXMvcG9lc2lhLWRpLWV1Z2VuaW8tem9wcGlzLWlsLXRlbXBvcmFsZS5odG1s
    it-IT
    Poesia di Eugenio Zoppis - Il temporale
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Eugenio Zoppis
    Il temporale

    Fragorosa, cade sul tetto

    Con schiocchi intermittenti, e batte

    Le tegole la pioggia. Lo scrosciare

    Effonde dal suolo il suo vapore

    Che sale lento, come il fluire

    Del tempo sulla terra.

    Poi l’aria torna tersa e soffia il vento

    Lieve come un sospiro dopo il pianto.

    Così lascia che piova, e scorra

    La tua vita a scroscio o a goccia.

    Quelle che solcano la faccia

    Sono lacrime, poi refrigerio

    Poi tepore, sollievo e desiderio.

    La furia che a volte frusta il viso

    Più tardi volge piano in un sorriso:

    Ogni sentire umano è passeggero.

    Leggi le più belle Poesie di Eugenio Zoppis

    Commenti

    Potrebbero interessarti