Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Enza Lepore
L'incanto del mare

Non voglio più sentire il rumore delle macchine,
non più i rumori dei peccati, non più le voci delle genti.
Sono entrata negli anditi del mio animo
e ho scoperto che voglio ascoltare la sola voce del mare;
l’infrangersi delle onde tra i macigni
fino ad ascoltare il suono del silenzio
e imparare a volare verso l’infinito.

Melfi 05/06/2005

Commenti

Potrebbero interessarti