Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

alba
Poesia di Enza lepore
L’alba

Si rischiara l’aurora sulle cime dei monti,
si chinano ad essa i venti e le nevi,
si pennella il creato di fior di lillà,
di pesca di arancio si tingon le alture.
Pian, piano il chiarore dell’ alba riveste il mondo di nuovi colori,
sboccia il sole sull’orizzonte del pianeta,
luce sfolgorante dell’ Est illumina il cosmo,
il cielo si affresca pian, piano di tinta di rosa,
tramutandosi in un rosso infuocato fino a quando si indora col mare e si screma con l’onda,
questa è l’alba che accende la vita che si ridesta al nuovo dì.

Melfi - 28/ 03/ 2013