Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Se fossi nato ricco


Io, se fossi nato ricco,
Conoscendo come sono,
Certamente sarei stato
Come la maggiore parte
Di color che ricchi sono:
Altezzoso, prepotente,
Un ingordo crapulone
E, difetto su difetto,
E uno sporco donnaiolo.
No no, meglio che sia nato
Come son nato: povero!
Anche se tutte le donne,
Nessuna di loro esclusa,
Sono una divina grazia,
Un grande dono di Dio.

 

Commenti

Potrebbero interessarti